AIOM

Associazione di Ingegneria Offshore e Marina

L’AIOM è un’associazione di promozione sociale, senza fini di lucro, volta alla conoscenza, allo studio, all’informazione in materia di ingegneria del mare, in particolare:

- infrastrutture marittime, offshore, costiere;
- ricerca e sviluppo, a livello scientifico ed applicativo;
- questioni ambientali di settore;
- aspetti generali e speciali “marini” in senso lato;
- aggiornamento tecnico e tecnologico, dall’Italia e dall’estero;
- informazioni dall’industria;
- altre questioni intrinsecamente o intimamente connesse con le voci che precedono: economiche, della pianificazione pubblica, delle interazioni con il contesto urbano e territoriale, del rispetto delle architetture e della tradizione, del recupero dei siti storici e proto-industriali, gestionali, organizzative, contrattuali, normative e storiche.




NEWS AIOM

Scaling and Extremes in Water Science, Giornata di studi sui fenomeni estremi e di scala nelle scienze idrauliche, idrologiche e oceanografiche, 29 giugno 2022, ore 9:30, Lecce
Schermata 2022-06-29 alle 15.37.21

Il giorno 29 giugno 2022 a partire dalle ore 9:30 si terrà la prima giornata di studi “Scaling and Extremes in Water Science” sui fenomeni estremi e di scala nelle Scienze delle Acque presso la sede del Rettorato dell’Università del Salento, sala delle conferenze, sita in piazza Tancredi 7 in Lecce.

L’obiettivo è quello di indirizzare il dibattito scientifico verso i nuovi paradigmi delle leggi di potenza e degli estremi che caratterizzano molti dei processi fisici, idraulici, idrologici e oceanografici nella Scienza delle Acque.

Lo scopo è soprattutto quello di sensibilizzare i ricercatori, nell’ambito del panorama italiano, verso i nuovi sviluppi teorici e metodologici che la scienza degli scaling, diretti e non diretti, e delle leggi degli estremi offrono alle discipline idrauliche, idrologiche e oceanografiche.

In questo contesto verranno proposti i seguenti argomenti:
- Scaling morfologici e morfodinamici nelle scale di bacino e di canale;
- Scaling diretti per la previsione della variazione del livello medio mare;
- Analisi degli eventi estremi in ambito idrologico e marittimo;
- Scaling dei fenomeni di trasporto e diffusione nei mezzi porosi saturi e non-saturi;
- Leggi di potenza e analisi dimensionale dei processi fisici-idraulici;
- Equazioni di Navier-Stokes e processi multiscaling.

Ci auguriamo che l’intera giornata possa essere espletata in presenza, in ogni caso, viste le “fluttuazioni” della pandemia Covid-19 è prevista una eventuale sessione esterna mediante collegamento google\meet.

Gli atti della giornata-studi saranno raccolti in un apposito volume, con indicizzazione isbn, attraverso i tipi della Milella Edizioni (edizionimilella.it - Lecce).La giornata verrà discussa in italiano.

Convocazione Assemblea dei Soci AIOM (News del 28 maggio 2022)
Il 29 giugno alle 08:30 in prima convocazione e alle ore 18:00 in seconda convocazione si terrà l'assemblea dei soci e la riunione del Consiglio Direttivo con il seguente ordine del giorno:
- approvazione del verbale della precedente seduta (18 dicembre 2021);
- approvazione dei bilanci 2021;
- studi di aggiornamento AIOM Parma 2022;
- varie ed eventuali.
Sarà possibile partecipare all'Assemblea anche mediante la piattaforma GMeet al seguente link: https://meet.google.com/ufs-kgni-yxf


Seminari sulla "Pianificazione degli interventi di difesa costiera" tenuti dal Prof. Paolo Veltri, 9 e 10 giugno ore 10.30, Laboratorio EUMER, Lecce


XVI° Workshop annuale del Gruppo Nazionale per la Ricerca sull’Ambiente Costiero (GNRAC)
Il 28 e 29 aprile 2022, nella splendida cornice di Lecce, si terrà il XVI° Workshop annuale del Gruppo Nazionale per la Ricerca sull’Ambiente Costiero (GNRAC).
Per partecipare al Workshop, sia da relatori che da uditori, è necessario registrarsi compilando il web form on-line sul sito www.gnrac.it, nella sezione ‘Eventi’.
La deadline per proporre un contributo da relatore è stata posticipata al 20 Marzo p.v. L’iscrizione dovrà essere confermata tramite il versamento della quota di partecipazione entro e non oltre il 31 marzo 2022.
Per il Workshop sono istituiti due premi, entrambi del valore di € 500, per la migliore tesi di Laurea Magistrale e per la migliore Tesi di Dottorato nel campo degli studi costieri. Il titolo deve essere stato conseguito presso una Università italiana negli anni accademici 2020, 2021 e 2022. Coloro i quali vogliano partecipare al Premio tesi di Laurea e Dottorato, sono invitati ad inviare l’elaborato entro il 24 marzo p.v. a [email protected] e in cc a [email protected] Le tesi saranno valutate dal Comitato Scientifico e i vincitori proclamati durante il Workshop.
L’evento è, inoltre, in fase di accreditamento dall’Ordine degli Ingegneri e dall’Ordine dei Geologi con il riconoscimento dei CFP per la formazione continua.
Maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione sono disponibili sulla locandina in allegato e sul sito del GNRAC www.gnrac.it.



Summer School "Hydraulic Risk Reduction", Senigallia, giugno-luglio 2022
Si segnala la Summer School “Observation and Modeling for the Hydraulic Risk Reduction”, che si svolgerà in presenza nella città di Senigallia (Ancona) dal 27 giugno al 1° luglio 2022.

Sarà rivolta a studenti magistrali, dottorandi, giovani ricercatori e professionisti, che sono interessati allo studio ed alla modellazione dei processi legati al rischio idraulico in contesti costieri, fluviali, estuarini e urbani.

Tutte le informazioni possono essere trovate nella pagina web dedicata: https://www.advancedcongressi.it/summerschool/



SHORT-COURSE ANNOUNCEMENT Water waves for the nearshore dynamics Prof. Maurizio Brocchini 29-31 March/5-7 April, 2022, starting 9:30, Room 160/3 Polo Belluschi


Studi di aggiornamento AIOM, Napoli, 17 - 18 dicembre 2021
Cari Soci AIOM,
credo di poter dire che l'evento tenuto la scorsa settimana a Napoli è stato un successo.L'entusiasmo di rivedersi in persona, la eccellente ospitalità dei Colleghi campani, la splendida villa Doria D'Angri, l'attualità degli argomenti trattati, le relazioni tenute, hanno reso Napoli 2021 indimenticabile.

Dopo due anni di fermo, AIOM ha ripreso in pieno l'attività e intende anche proseguire con i webinar per i quali vi chiedo di candidarvi e far candidare aziende che vogliano mettere in maggior luce le proprie attività. E dunque, spero invitiate colleghi e aziende ad interessarsi alle attività di AIOM, in modo da accrescerne la visibilità e l'impatto. Segnalo che per ottenere lo status di Sede Operativa, occorrono solo 2 iscritti ad AIOM.

Ricordo che sono graditi i contributi al Bollettino che è un altro tra i mezzi di divulgazione che AIOM adotta.

Qualora di interesse di coloro che hanno presentato i propri lavori a Napoli, si potrà sottomettere l’articolo in forma completa ed in lingua inglese per la pubblicazione, senza costi aggiuntivi, in una special issue della rivista online indicizzata scopus "Coastal and Offshore Science and Engineering", il cui primo numero è in uscita per febbraio 2022. La scadenza per la sottomissione è il 28 febbraio 2022.

Come annunciato a Napoli, nel 2022, gli Studi di Aggiornamento AIOM si terranno a Parma; saremo ospiti del collega/socio Sandro Longo e del Suo gruppo. A tal proposito, oltre ai consueti premi alle migliori Tesi di Laurea Magistrale e Tesi di Dottorato, dal 2022, verranno assegnati il premio per il miglior progetto e il premio per la migliore opera eseguita.

Non mi resta che ringraziarVi ancora per la partecipazione e augurare a Voi ed alle vostre famiglie Buon Natale e sereno 2022.

Roberto Tomasicchio

(Presidente AIOM)

AIOM_Napoli_2021_1

AIOM_Napoli_2021_2


AIOM AWARDS

Premio AIOM AWARD 2021 Istituito dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli per la migliore tesi di laurea magistrale elaborata negli anni 2018-2021 conferito a:

- Ing. Giulio Scaravaglione

Premio AIOM AWARD 2021 Istituito dall' Associazione di Ingegneria Off-shore e marina per la migliore tesi di laurea magistrale elaborata negli anni 2018-2021 conferito a:
- Ing. Chiara Ricci
- Ing. Sara Tuozzo

Premio AIOM AWARD 2021 Istituito in memoria del Prof. Edoardo Benassai per la migliore tesi di laurea magistrale elaborata negli anni 2018-2021 conferito a:
- Ing. Norma Buttarazzi

Premio AIOM AWARD 2021 Istituito dall' Associazione di Ingegneria Off-shore e marina per la migliore tesi di dottorato elaborata negli anni 2018-2021 conferito a:
- Ing. Francesco Marini, PhD

Premio AIOM AWARD 2021 Istituito in memoria del Prof. Edoardo Benassai per la migliore tesi di dottorato elaborata negli anni 2018-2021 conferito a:
- Dott.ssa Diana Di Luccio, PhD



REGISTRAZIONE DELLE GIORNATE AIOM

Sono disponibili, al presente link, le registrazioni delle Giornate AIOM che si sono tenute a Napoli il 17 e 18 dicembre.



ASSEMBLEA DEI SOCI

Sabato 18 dicembre alle 08:30 in prima convocazione e alle ore 13:40 in seconda convocazione si terrà l'assemblea dei soci e la riunione del Consiglio Direttivo con il seguente ordine del giorno:

1) Novità dello statuto AIOM
2) WET, Incontri telematici
3) Situazione economica
4) Proposte
5) Candidature per la sede degli Studi di Aggiornamento 2022
6) Elezione del nuovo Consiglio Direttivo, 2022 –2025
7) Varie ed Eventuali




NEWS DAL MONDO

Piano UE: aumentare di 25 volte la capacità dell’eolico offshore in mare. Investimenti stimati: 800 miliardi in 30 anni
Schermata 2021-02-19 alle 19.26.07

La notizia integrale al seguente [link] (https://www.shipmag.it/piano-ue-aumentare-di-25-volte-la-capacita-delleolico-offshore-in-mare-investimenti-stimati-800-miliardi-in-30-anni/)


ENERGY FROM SEA WAVES - 30 Novembre 2020 , 1430 - 1650
Gentili soci AIOM, si invita la partecipazione al seminario "Energy from sea waves", un evento online integralmente in lingua Inglese concepito come lezione magistrale rivolta agli studenti di Ocean Engineering & Marine Renewables from Sea presso il Corso Internazionale di Laurea Magistrale e Master in Offshore Engineering di UniBO Ravenna e organizzato in collaborazione con Eni, DICAM Università di Bologna, Ordine degli Ingegneri di Ravenna e AIOM.

Si prevede il rilascio di 2 CFP agli Ingegneri professionisti presentisenza limitazione di Ordine Nazionale di iscrizione.

Trattandosi di evento formativo per gli Ingegneri sarà utilizzata la stanza virtuale proprietaria dell’Ordine stesso sulla piattaforma GoToWebinar e non sarà possibile fare registrazioni.

Programma:

- WELCOME AND INTRODUCTIONS (Mattia Galli - Order of Engineers of Ravenna, Alberto Moroso – ATENA Nazionale, Riccardo Baldini - ATENA Ravenna – Emilia Romagna, Roberto Tomasicchio AIOM e Università del Salento)
- ENERGY FROM THE SEA: WHICH PERSPECTIVES(Renata Archetti, DICAM University of Bologna)
- TOWARDS WAVE ENERGY UTILISATION FOR OIL & GAS ASSETS AND WAVE FARM DEVELOPMENTS
- QUESTIONS AND CONCLUSIONS


energy_sea_waves


Convocazione Assemblea dei Soci AIOM (News del 11 Ottobre 2020)
Gentilissimi soci AIOM, con la presente si comunica la convocazione dell’assemblea dei soci con il seguente ordine del giorno:
1. Trasferimento sede legale;
2. Adeguamento statutario alle norme del Codice del terzo settore;
3. Delibere consequenziali.

L’approvazione delle modifiche statutarie avverrà mediante referendum di cui all’art. 10 dello Statuto. Essendo necessario che i risultati del referendum vengano verbalizzati da Notaio, si prevede sin d’ora che la consultazione referendaria avvenga in presenza. Per tanto i soci sono convocati presso lo studio del notaio Riccardo Pellegrino in Copertino il giorno 26 ottobre ore 16 in prima convocazione e in data 28 ottobre ore 16.30 in seconda convocazione.
Tutti gli associati che interverranno dovranno essere muniti di copia della carta d’identità e codice fiscale, e copia delle eventuali deleghe con copia carta d’identità e codice fiscale dei deleganti.


28 Luglio 2020, Questionario STIMARE: LA PERCEZIONE DEL RISCHIO NELLE SPIAGGE ITALIANE
Il Politecnico di Bari e l'Università di Bologna, nell'ambito di STIMARE - progetto sulle STrategie Innovative per il Monitoraggio e Analisi del Rischio Erosione finanziato dal Ministero dell'Ambiente - stanno realizzando un’indagine che ha l’obiettivo di analizzare il grado di percezione del rischio nelle spiagge italiane.

Al fine di acquisire gli elementi utili, è stato predisposto un questionario che richiede una disponibilità in termini di tempo di massimo 10 minuti.